Antibiotici e aderenza terapeutica

Di uso elettivo e specifico in infezioni batteriche gravi di accertata o presunta origine da germi Gram-negativi “difficili” o da flora mista con presenza di Gram-negativi resistenti ai più comuni antibiotici.
  • Formulation
    Zimanel 1 g – polvere e solvente per soluzione iniettabile
  • Dose giornaliera in mg
    Al di sotto dei 12 anni si possono somministrare 50-100 mg/kg da suddividere in 2-4 somministrazioni giornaliere. In alcuni casi estremamente gravi ed in pericolo di vita sono state raggiunte anche dosi di 200 mg/kg/die senza segni di intolleranza. Nel prematuro la posologia non dovrebbe superare i 50 mg/kg/die dato che la funzionalità renale non è ancora pienamente sviluppata. Il solvente contiene lidocaina cloridrato quindi non va impiegato nei bambini al di sotto dei 12 anni, nei quali la somministrazione intramuscolare va effettuata con la soluzione in sola acqua per preparazioni iniettabili.
  • Durata totale del trattamento
    (comprensiva di un’eventuale terapia parenterale
    iniziale con ciprofloxacina)

    La durata del trattamento con cefotaxime varia a seconda della risposta terapeutica; la terapia dovrebbe comunque essere continuata almeno fino a 3 giorni dopo lo sfebbramento.
  • Notes
    La dose e la via di somministrazione vanno scelte secondo il tipo di infezione, della sua gravità, del grado di sensibilità dell’agente patogeno, delle condizioni e del peso corporeo del paziente.
Di uso elettivo e specifico in infezioni batteriche gravi di accertata o presunta origine da germi Gram-negativi “difficili” o da flora mista con presenza di Gram-negativi resistenti ai più comuni antibiotici.
  • Formulation
    Zimanel 1 g – polvere e solvente per soluzione iniettabile
  • Dose giornaliera in mg
    La posologia di base è di 2 g al giorno (1 g ogni 12 ore) da somministrare per via i.m. e se necessario può essere aumentata a 3-4 g.
  • Durata totale del trattamento
    (comprensiva di un’eventuale terapia parenterale
    iniziale con ciprofloxacina)

    La durata del trattamento con cefotaxime varia a seconda della risposta terapeutica; la terapia dovrebbe comunque essere continuata almeno fino a 3 giorni dopo lo sfebbramento.
  • Notes
    La dose e la via di somministrazione vanno scelte secondo il tipo di infezione, della sua gravità, del grado di sensibilità dell’agente patogeno, delle condizioni e del peso corporeo del paziente.
Informazioni generali
Principio attivo

Cefotaxime

Categoria farmacoterapeutica

Cefalosporine di terza generazione

Generico

No

Formulations