Antibiotici e aderenza terapeutica

Profilassi delle infezioni chirurgiche
  • Formulation
    Ragex 1 g polvere e solvente per soluzione iniettabile per uso intramuscolare
  • Dose giornaliera in mg
    Per la prevenzione delle infezioni post-operatorie verranno somministrati, in relazione a tipo e rischio di contaminazione dell'intervento, 1 g i.m. in dose singola, un'ora prima dell'intervento
Di uso elettivo e specifico in infezioni batteriche gravi di accertata o presunta origine da Gram-negativi “difficili” o da flora mista con presenza di Gramnegativi resistenti ai più comuni antibiotici. In particolare il prodotto trova indicazione, nelle suddette infezioni, in pazienti defedati e/o immunodepressi.
  • Formulation
    Ragex 1 g polvere e solvente per soluzione iniettabile per uso intramuscolare
  • Dose giornaliera in mg
    Neonati (fino a 2 settimane) La dose giornaliera è di 20-50 mg/Kg di peso corporeo in monosomministrazione; a causa della immaturità dei loro sistemi enzimatici non bisognerebbe superare i 50 mg/Kg
  • Durata totale del trattamento
    (comprensiva di un’eventuale terapia parenterale
    iniziale con ciprofloxacina)

    La durata della terapia varia in relazione al decorso della malattia. Come per altre terapie antibiotiche, il trattamento con ceftriaxone deve essere continuato per 48-72 ore dopo lo sfebbramento del paziente o dopo la dimostrazione di eradicazione batterica.
Profilassi delle infezioni chirurgiche
  • Formulation
    Ragex 1 g polvere e solvente per soluzione iniettabile per uso intramuscolare
  • Dose giornaliera in mg
    Neonati (fino a 2 settimane) La dose giornaliera è di 20-50 mg/Kg di peso corporeo in monosomministrazione; a causa della immaturità dei loro sistemi enzimatici non bisognerebbe superare i 50 mg/Kg
Di uso elettivo e specifico in infezioni batteriche gravi di accertata o presunta origine da Gram-negativi “difficili” o da flora mista con presenza di Gramnegativi resistenti ai più comuni antibiotici. In particolare il prodotto trova indicazione, nelle suddette infezioni, in pazienti defedati e/o immunodepressi.
  • Formulation
    Ragex 1 g polvere e solvente per soluzione iniettabile per uso intramuscolare
  • Dose giornaliera in mg
    Bambini (da 3 settimane a 12 anni) La dose giornaliera può variare tra 20 e 80 mg/Kg. Per i bambini di peso superiore a 50 Kg andrà usato il dosaggio proprio degli adulti
  • Durata totale del trattamento
    (comprensiva di un’eventuale terapia parenterale
    iniziale con ciprofloxacina)

    La durata della terapia varia in relazione al decorso della malattia. Come per altre terapie antibiotiche, il trattamento con ceftriaxone deve essere continuato per 48-72 ore dopo lo sfebbramento del paziente o dopo la dimostrazione di eradicazione batterica.
Profilassi delle infezioni chirurgiche
  • Formulation
    Ragex 1 g polvere e solvente per soluzione iniettabile per uso intramuscolare
  • Dose giornaliera in mg
    Bambini (da 3 settimane a 12 anni) La dose giornaliera può variare tra 20 e 80 mg/Kg. Per i bambini di peso superiore a 50 Kg andrà usato il dosaggio proprio degli adulti
Di uso elettivo e specifico in infezioni batteriche gravi di accertata o presunta origine da Gram-negativi “difficili” o da flora mista con presenza di Gramnegativi resistenti ai più comuni antibiotici. In particolare il prodotto trova indicazione, nelle suddette infezioni, in pazienti defedati e/o immunodepressi.
  • Formulation
    Ragex 1 g polvere e solvente per soluzione iniettabile per uso intramuscolare
  • Dose giornaliera in mg
    Prematuri Dose massima 50 mg/kg una volta al giorno
  • Durata totale del trattamento
    (comprensiva di un’eventuale terapia parenterale
    iniziale con ciprofloxacina)

    La durata della terapia varia in relazione al decorso della malattia. Come per altre terapie antibiotiche, il trattamento con ceftriaxone deve essere continuato per 48-72 ore dopo lo sfebbramento del paziente o dopo la dimostrazione di eradicazione batterica.
Profilassi delle infezioni chirurgiche
  • Formulation
    Ragex 1 g polvere e solvente per soluzione iniettabile per uso intramuscolare
  • Dose giornaliera in mg
    Prematuri Dose massima 50 mg/kg una volta al giorno
Di uso elettivo e specifico in infezioni batteriche gravi di accertata o presunta origine da Gram-negativi “difficili” o da flora mista con presenza di Gramnegativi resistenti ai più comuni antibiotici. In particolare il prodotto trova indicazione, nelle suddette infezioni, in pazienti defedati e/o immunodepressi.
  • Formulation
    Ragex 1 g polvere e solvente per soluzione iniettabile per uso intramuscolare
  • Dose giornaliera in mg
    La dose consigliata è di 1 g di Ragex una volta al giorno (ogni 24 ore) Nei casi più gravi o in infezioni causate da microrganismi moderatamente sensibili, la dose può raggiungere i 4 g somministrati in un’unica soluzione.
  • Durata totale del trattamento
    (comprensiva di un’eventuale terapia parenterale
    iniziale con ciprofloxacina)

    La durata della terapia varia in relazione al decorso della malattia. Come per altre terapie antibiotiche, il trattamento con ceftriaxone deve essere continuato per 48-72 ore dopo lo sfebbramento del paziente o dopo la dimostrazione di eradicazione batterica.
Profilassi delle infezioni chirurgiche
  • Formulation
    Ragex 1 g polvere e solvente per soluzione iniettabile per uso intramuscolare
  • Dose giornaliera in mg
    Per la prevenzione delle infezioni post-operatorie verranno somministrati, in relazione a tipo e rischio di contaminazione dell'intervento, 1 g i.m. in dose singola, un'ora prima dell'intervento
Informazioni generali
Principio attivo

Ceftriaxone

Categoria farmacoterapeutica

Cefalosporine di terza generazione

Generico

No

Formulations